presente e futuro di euskal herria | domenica 13.02.2011 h 16 sala Guicciardini Milano

DOMENICA 13 FEBBRAIO 2011 – ORE 16.00

SALA GUICCIARDINI – VIA MACEDONIO MELLONI 3 – MILANO

Conferenza-Dibattito:

PRESENTE E FUTURO DI EUSKAL HERRIA

con la PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI JUAN CARLOS ALDUNTZIN, rappresentante dell’IZQUIERDA ABERZALE (sinistra patriottica basca), organizzazione politica la cui rappresentanza istituzionale è tuttora illegalizzata dallo stato spagnolo.

Parteciperanno:

GIOVANNI GIACOPUZZI – storico, scrittore, perito della difesaall’interno di uno delle migliaia di procedimenti giudiziali contro leorganizzazioni politiche basche

ANGELO MIOTTO – Capo redattore di “Peace Reporter”

MARCO SANTOPADRE – Direttore di “Radio Città Aperta” di Roma

JUAN CARLOS ALDUNTZIN Nato a San Sebastian, ha 48 anni ed è un insegnante. Sposato con duefigli, è stato assessore di Pasaia per 16 anni, alternando periodi dilegalità e illegalità. Tra il 1999 e il 2003 è stato sindaco diquesta città della Gipuzkoa e in quel momento entra a far parte dellafondazione di Udalbiltza (abbreviazione di Euskal Herriko eta Udal UdalHautetsien Biltzarra – Assemblea dei Comuni e dei rappresentantiistituzionali in Euskal Herria) è un’associazione di eletti comunaliche è stata creata dai partiti nazionalisti baschi che hanno firmato ilPatto di Estella, nel 1999, riunendo sindaci e assessori delle setteprovince basche di Euskal Herria: Álava, Vizcaya, Guipúzcoa e Navarrasul versante spagnolo, e Lapurdi, Bassa Navarra e Zuberoa nella partefrancese. E’ un raggruppamento di rappresentanti istituzionali con loscopo di lavorare attraverso una gestione sul territorio, e lapartecipazione popolare alle politiche sociali, affinchè si possagestire a livello popolare e condiviso democraticamente le sceltepolitiche e sociali all’interno del paese basco, difendendo epromuovendo un lavoro di rappresentanza politica condivisa all’internodi una rivendicazione territoriale e di autodeterminazione. Da allora,Juan Carlos Alduntzin, ha lavorato in Udalbiltza, da prima comeresponsabile della gestione territoriale (della regione di”appartenenza”) e poi nel gruppo promotore/dirigente. Nel 2003 è statoaccusato, insieme a 21 altri membri di Udalbiltza di appartenenza abanda armata con una richiesta del tribunale Audiencia Nacional cheandava dai 10 a 15 anni di carcere. Due settimane fa, e dopo un processoche è durato di 8 anni, è stato assolto con formula piena.

Organizza l’evento

Euskal Herriarren Lagunak Milano (Comitato diAmicizia con il Paese Basco)

Euskal Herriaren Lagunak Milano

Rete milanese amici e amiche di Euskal Herria

www.ehlitalia.com – eh-lagunak@gnumerica.org

2011_02_13_conferenza_paesi_baschi

This entry was posted in comunicati, eventi and tagged , . Bookmark the permalink.