SOLIDARIETA’ ad ASKAPENA e ai 7 COMPAGNI/E ARRESTATI

In seguito alla retata contro Askapena, (Organizzazione Internazionalista Basca che da oltre 20 anni si occupa della solidarietà internazionalista), portata avanti dalla polizia nazionale spagnola all’alba di martedì 28 settembre, il CSA Baraonda esprime la propria solidarietà ai compagni e le compagne arrestati/e, ai loro familiari ed amici.

Questa operazione non è altro che l’ennesimo attacco contro il cammino intrapreso dal popolo basco.

Lo Stato spagnolo invece di offrire una soluzione politica, continua sistematicamente a illegalizzare organizzazioni e partiti della sinistra, a reprimere, torturare ed incarcerare chiunque tenti di cambiare politicamente lo stato di cose attuale.

Questa volta a farne le spese è stata Askapena che, per il solito teorema per il quale ‘tutto è ETA’ viene privata di 7 militanti e rischia a sua volta l’illegalizzazione!

Ricordiamo inoltre che il 9 settembre la Corte d’appello penale di Roma ha concesso l’estradizione in Spagna di tre giovani Baschi, Fermin Martinez Lakunza, Artzai Santesteban Arizkuren e Zurine Gogenola Goitia, accusati dalla magistratura iberica di essere fiancheggiatori ideologici dell’Eta per il semplice motivo di aver partecipato a manifestazioni pubbliche e assemblee politiche. In pratica perchè militati di Segi, organizzazione basca anticapitalista e indipendentista. Le prove portate a supporto erano talmente labili e la legislazione spagnola talmente repressiva che anche l’accusa ha richiesto il respingimento dell’estradizione.

Nonostante ciò il collegio giudicante si è espresso in maniera favorevole probabilmente accogliendo le istanze di uno stato ‘amico’, la Spagna, in barba al rispetto della nostra Carta Costituzionale e della Carta dei Diritti Fondamentali Dell’Unione Europea.

Facciamo appello a tutti i compagni e le compagne affinché solidarizzino con  Askapena, Segi e tutti/e i e le detenuti/e, mantenendo alta l’attenzione sulla questione e sulle varie iniziative e mobilitazioni che verranno promosse nelle prossime settimane .

Con il popolo Basco che resiste!

Walter,Gabi, Unai, Itxaso, Lekuona, Ruben David e Aritz LIBERI SUBITO

Viva Euskal Herria Internazionalista!

per approfondimenti:

http://askapena.org
http://www.gara.net/
http://www.ehlitalia.com/

http://issuu.com/askapena/docs/paese_basco
http://it.peacereporter.net/articolo/22725/Prigionieri+politici+baschi%2C+in+Italia
http://www.radiocittaperta.it/index.php?option=com_content&task=view&id=4882&Itemid=9
http://it.peacereporter.net/articolo/23007/Prigionieri+politici+di+serie+B
http://it.peacereporter.net/articolo/19191/La+nuova+inquisizione


This entry was posted in comunicati, General and tagged , , . Bookmark the permalink.