“Senza Tregua” Genova 2001 – 2011 per non dimenticare | sabato 16.04.2011

Quest’anno, a dieci anni esatti dall’uccisione di Carlo Giuliani, ma soprattutto da un esempio di violenta repressione fascista subito dal movimento, dalle associazioni presenti, da donne, uomini e in particolare dalla famiglia Giuliani dedicheremo la seconda edizione del torneo “Senza Tregua” a Genova 2001. Primo esempio di repressione organizzata e fascista per chi allora aveva 20 anni e cose del genere le aveva solo sentite raccontare o studiate, traumatico ritorno al passato per chi invece era più grande, una tragedia per la famiglia Giuliani. Esseri umani pestati a sangue, umiliati moralmente, accerchiati, colti nel sonno da folli gendarmi sanguinari e complottisti mai condannati, semmai promossi. Tutto questo non è stato solo un terribile esempio di come le forze dell’ordine possano essere usate per reprimere la voglia di cambiare e di lottare di una generazione, ma anche di come i nostri carcerieri, con l’aiuto di un informazione sempre meno libera e di parte creino le basi per ribaltare la realtà dei fatti, costringendoci a subire una revisione della storia in tempo reale.
Ma questa volta no!
Noi eravamo li!
Abbiamo visto tutto!
Abbiamo documentato tutto!
Non dimenticheremo mai!

Ecco dunque “Senza Tregua”  Genova 2001 – 2011 per non dimenticare

Manifestazione culturale, politica e infine sportiva! Antifascista e antirazzista!

Nel pomeriggio di Sabato 16 aprile presso il Centro Sportivo Alhambra di Via Pacinotti, 1 (Zona Industriale Marconi) a Segrate dalle ore 15.00 il torneo di calcio, poi alle 19.00 aperitivo con premiazione, e a seguire una serata, presso il CSA Baraonda, dedicata al G8, con mostre fotografiche, video, banchetti informativi, interventi letterari, approfondimenti, musica e altro!Siamo convinti che la cultura, la memoria, i valori di antirazzismo e antifascismo, l’aggregazione di uomini e donne all’interno di uno spazio ,ma rivolta all’esterno possano contribuire a un bene comune e un futuro con meno ingiustizia. O forse, anche solo all’essere più preparati e pronti ad ogni altra tragica eventualità!
Non c’è pace senza giustizia! non c’è futuro senza memoria!


Baraonda Calcio

Polisportiva Torchierese

Boccalcio

Palestra Popolare

This entry was posted in antifascismo, aperitivo, baraonda calcio, comunicati, eventi, manifestazioni, musica and tagged , , , , . Bookmark the permalink.